SPEDIZIONI ANONIME | Nuovi ArriviCBDABBIGLIAMENTO

GROWBOX PROFESSIONALI E GROWBOX FAI DA TE: SCEGLI AL MEGLIO PER OTTIMIZZARE IL TUO HOBBY INDOOR

GROWBOX PROFESSIONALI E GROWBOX FAI DA TE: SCEGLI AL MEGLIO PER OTTIMIZZARE IL TUO HOBBY INDOOR

Al giorno d’oggi sempre più appassionati di piante da orto o da fiore vogliono sperimentare la coltivazione indoor.

Che siano Peperoncini, Orchidee, Avocadi o Ananas , quando vogliamo coltivare piante ortive o da fiore in indoor ci poniamo spesso la domanda “compro una growbox (stanza di coltivazione) già pronta all’uso o ne costruisco una da solo?”

Questa domanda marzulliana può trovare una risposta dopo una serie di approfondimenti che aiutino nella scelta!

Partiamo con il buon vecchio fai da te; a volte pensiamo che realizzare una growbox da soli costi meno di un prodotto già pronto all’uso. In realtà se facciamo due conti sul materiale per la realizzazione (compensato, multistrato o cartongesso), i teli per la riflettenza della luce, gli strumenti necessari ad aprire delle fessure per aspiratori e ventole per l’areazione, ed il tempo che impieghiamo a costruire il tutto, noteremo che questa idea non è del tutto veritiera.

L’opzione di una grow box fai da te può essere vagliata nella sua concretezza quando non vogliamo rinunciare in alcun modo al lato estetico di una location, oppure quando le dimensioni che abbiamo a disposizione per il nostro amato hobby non rispecchiano quelli che sono i modelli standard di growbox disponibili sul mercato.

Poniamo per esempio che vogliamo realizzare un ambiente di coltivazione dentro un armadio, oppure vogliamo dare nuova vita ad un acquario o un case di un vecchio computer in disuso, o vogliamo sfruttare un sottotetto di altezza limitata. In questi casi sarà importante allestire i nostri ambienti con materiali riflettenti “ad hoc” per ottimizzare la riflessione delle lampade che utilizzeremo per illuminare le nostre piante.

Non facciamoci prendere dalla fantasia comprando rotoli infiniti di carta stagnola o svaligiando un negozio di specchi…questi due materiali rifletteranno solo una percentuale esigua di luce ed oltretutto creeranno degli HOT SPOT che incideranno negativamente sul benessere e sulla crescita delle vostre piante!

Con una spesa più che dignitosa potremo avvalerci di materiali specifici che possiamo acquistare in negozi specializzati: parliamo dei teli riflettenti MYLAR E/O BIANCO-NERO.

Il telo Mylar è un telo riflettente robusto e progettato, pensate un po’, niente di meno che dalla NASA! Questo materiale, abbastanza economico riflette tra il 90 ed il 95% della luce…le vostre piante esulteranno dalla gioia! Ci raccomandiamo però di far aderire perfettamente il telo Mylar alle pareti senza creare piegature e avvallamenti per non incorrere nel pericolo Hot Spot.

Il telo bianco nero è un altro materiale utilizzato per rivestire le pareti ed è sicuramente più economico con una riflettenza di circa il 70-80%.

Recentemente, dall’America, è uscito un nuovo telo riflettente chiamato ORCA FILM che non ha ancora spopolato in Italia per il suo costo e la poca pubblicità. Secret Jardin (famosa marca di growbox di alta qualità) ha creato una linea di grow box con questo super materiale riflettente. Se siete interessati a leggere di più su questo nuovo telo leggete il nostro approfondimento.

Ora che abbiamo provveduto a ottimizzare l’illuminazione dobbiamo pensare al ricambio d’aria..proprio così! Esattamente come noi, le piante hanno bisogno di avere un buon ricambio d’aria per favorire lo scambio ossigeno/CO2 e mantenersi in salute. A seconda del tipo di illuminazione scelta (luce led, CFL, HPS o meglio conosciute come lampade al sodio), del tipo di piante che coltiviamo, del loro numero e grandezza dovremmo garantire uno scambio d’aria più o meno forzata (ovvero con ventole, estrattori o aperture passive).

Scendere in particolari su questo argomento non basterebbe un bignami, per cui, il consiglio che diamo è quello di recarvi nei negozi specializzati e farvi indicare la migliore opzione in base a quello che volete coltivare!

Veniamo al vaglio delle growbox già disponibili sul mercato! La scelta è vasta sia per quanto riguarda le marche, le dimensioni, i materiali usati, che ovviamente…i prezzi!

Sul nostro sito potete trovare growbox di Secret Jardin, Mammoth e Black Box. Ognuna di loro ha creato una linea di modelli economica con un telo riflettente più leggero e un pò meno performante, ed una linea PRO con materiali riflettenti TOP quality e più accessori a prezzi più alti ma comunque ragionevoli!

Nel primo caso infatti, potrete avere a disposizione meno aperture per poter alloggiare ventole di entrata e/o uscita dell’aria ma sicuramente ne troverete almeno una per ciascuna.

Nella linea PRO, oltre ad avere più alloggi per l’areazione forzata ci sono anche delle “finestre con zanzariera” per l’entrata passiva dell’aria; potrete trovare modelli con l’attrezzatura per lo SCROG, come anche un comodo vassoio doppiofondo morbido per contenere eventuali fuoriuscite d’acqua da annaffiature maldestre!

Il montaggio è semplice, a volte più facile di montare una tenda da campeggio!

Le dimensioni a disposizione sono tantissime, le forme generalmente sono quadrate ma si possono trovare anche triangolari o rettangolari per essere istallate negli spazi a voi più congeniali.